Skip to content
AL XXVI CONGRESSO NAZIONALE SIN I PRIMI DATI DEL REGISTRO COVID
AL XXVI CONGRESSO NAZIONALE SIN I PRIMI DATI DEL REGISTRO COVID

Meno del 3% dei nati durante la pandemia da madre positiva ha contratto il Covid-19, ma risulta quasi raddoppiata la percentuale di nati prematuri, che è stata pari al 19.7%.
Sono i primi dati che emergono dal Registro Nazionale Covid-19 istituito dalla Società Italiana di Neonatologia (SIN) al fine di non disperdere il patrimonio di conoscenze scientifiche ed epidemiologiche acquisito dai Neonatologi durante la pandemia. I dati raccolti nei primi mesi saranno presentati in occasione del XXVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Neonatologia in programma a Venezia dal 7 al 10 ottobre.
“Fino a oggi solo 6 bambini su 215 nati da madri positive hanno avuto la trasmissione del virus” afferma il Prof. Mosca. “Quindi il 97% dei neonati ha avuto solo i benefici del contatto con la madre. Inoltre, l’allattamento al seno, nella maggioranza dei casi è proseguito nei mesi successivi. Dei 6 neonati, uno è nato già positivo e tutti hanno avuto un decorso asintomatico o paucisintomatico: nessuno è stato ricoverato in terapia intensiva”.

Ansa.it

assignment_turned_in Registrations

    
     
   
Please login to view this page.
Please login to view this page.
Please login to view this page.
No item in the cart
Go shopping!